Estrattore di succo VRT352FR

Estrattore di succo VRT352FR


All’interno dell’universo degli estrattori di succo, le aziende lavorano alacremente per ritoccare i particolari che contribuiscono a fare, ad esempio di Omega VRT352FR, appunto un ottimo estrattore di succo. Perfetto come regalo (anche per se stessi…) questo estrattore di succo verticale usa una particolare coclea brevettata che lo rende davvero efficace.

Appartiene alla stessa famiglia del VRT330, di cui è praticamente il gemello, ad eccezion fatta per la presenza di un filtro più duro e del foro di uscita della polpa modificato, mentre per quanto riguarda il meccanismo di estrazione ha in comune questa speciale coclea con i modelli Omega 8004 e 8006. Si tratta di una parte in materiale plastico, ma 8 volte più dura di quelle normalmente usate per estrarre il succo con queste macchine. È un estrattore a basso numero di giri, e questo consente alla frutta e alla verdura di essere “masticate” come si dice in gergo, spezzando i legami delle fibre ed estraendo da esse un succo vivo, ricco di enzimi e sostanze antiossidanti.

La creazione di Omega VRT352FR vuole permettere a tutti di inserire una maggiore quantità di frutta e verdura nella propria dieta, facendolo in modo gustoso e semplice.

Estrattore di succo VRT352FR
Vai all'offerta

Confezione

All’interno della confezione, ben imballati per arrivare a casa vostra perfettamente integri, ci sono i componenti dell’estrattore di succo Omega VRT352FR. Alla base di tutto c’è il blocco motore su cui dopo vanno montate le altre parti, come i filtri, la coclea e la brocca. Sono poi in dotazione due contenitori in plastica trasparente, che vanno posizionati sotto alle due condutture della brocca: da una parte infatti uscirà il succo e dall’altra la polpa. Sempre all’interno della confezione c’è  uno spazzolino, utile per la pulizia della macchina: anche se in realtà una pulizia veloce e sommaria può essere fatta semplicemente versando un bicchiere d’acqua nell’estrattore e mettendolo in funzione. La confezione è provvista di chiare istruzioni in italiano e in inglese che aiutano nell’assemblaggio di Omega VRT352FR, spiegano come usarlo in tutta sicurezza e come fare fronte ad eventuali problemi di utilizzo, il tutto accompagnato da immagini molto comprensibili.

Le funzioni di Omega VRT352FR sono quelle del classico estrattore di succo: non siamo di fronte ad una macchina multifunzione, di quelle che ad esempio concentrano in uno stesso prodotto la capacità di fare la pasta, il pane o gli omogeneizzati per i bambini. I puristi però, quelli che ritengono che per fare bene il proprio lavoro un oggetto debba avere un solo compito, ne saranno soddisfatti.

Componenti

Ma conosciamo più da vicino Omega VRT352FR: dopo aver aperto la confezione che lo contiene e aver dato un’occhiata alle varie parti, andiamo a scoprirle nel dettaglio.

  • Il motore, che ha una potenza di  150 W;
  • 1 filtro giallo a maglie larghe;
  • 1 filtro GE Ultem a maglie strette;
  • recipienti per raccogliere i prodotti dell’estrattore di succo;
  • 1 coclea, ovvero la vite senza fine;
  • 1 tamburo;
  • 1 spazzola autopulente;
  • brocca trasparente;

Estrattore di succo VRT352FR
Vai all'offerta

Scheda tecnica

Marca: Omega
Modello: VRT352FR

Specifiche tecniche

Orientamento Verticale
Colori disponibili rosso
Peso Prodotto 5,2 kg
Dimensioni Prodotto H 402 mm x L 250 mm x P 173 mm
Tipo di estrazione con coclea
Giri al minuto 70 RPM
Potenza 120 V
Frequenza 60 Hz
Certificato CE
Funzioni spremitura frutta e verdura, germogli e parti verdi delle piante.

Assemblaggio

Una volta acquistato, l’assemblaggio dell’Omega VRT352FR non si rivela difficile, grazie anche alle chiare istruzioni che l’accompagnano. Partite innanzitutto dalla brocca trasparente da cui è destinato ad uscire il succo: al suo interno posizionate la spazzola autopulente, poi scegliete quale tipo di filtro fa al caso vostro. Più sottile, nel caso amiate poca fibra e polpa, più grossolano se invece preferite una bevanda densa e ricca. Ora potete inserire la coclea, e chiudere il tutto con la tramoggia. Una volta completata questa parte, inseritela sul blocco motore e potete dirvi pronti ad usare Omega VRT352FR per estrarre succo da frutta e verdura.

Ora potete utilizzarlo per dare una salutare svolta al vostro stile di vita. Infatti questo estrattore di succo è in grado di produrre succhi vivi e ricchi di antiossidanti da tanti materiali differenti, per integrare la dieta con gusto. C’è da dire che è possibile estrarre il succo sia dalle verdure a pasta dura che da quelle a pasta morbida, ma la macchina da il meglio di sé con i piccoli frutti e i frutti di bosco. Ottimo anche il risultato con la verdura a radice, più dura come le carote, mentre risulta meno efficace con quelle a foglia, come spinaci e insalata. È molto adatto anche agli agrumi, che però sarebbe il caso di spremere senza buccia per evitare che il gusto della succo sia troppo amaro. Da evitare anche le mele farinose e la frutta troppo matura, che non renderebbe al massimo.

Grazie a Omega VRT352FR è possibile anche ricavare salutari succhi vegetali, magari usando grano giovane o semi di soia: le opzioni sono davvero ampie.

Consigli

Un consiglio importante che possiamo dare a tutti coloro che hanno acquistato Omega VRT352FR è quello di consultare il manuale per sapere quali tipi di frutta e verdura è possibile usare con questo estrattore di succo ed attenervi rigorosamente a quelli. Non fate esperimenti: c’è il rischio di rovinare irreparabilmente la macchina e addirittura di mettervi in pericolo. Se usate ad esempio le carote, è meglio tagliarle a metà, per evitare che il motore si blocchi: dovete quindi riempire l’estrattore man mano, in maniera graduale, e per estrarre il succo da quella successiva aspettate che la prima carota sia terminata. Lavate bene frutta e verdura e tagliatela della dimensione giusta per l’imboccatura dell’estrattore di succo.

Un altro consiglio, che dovrebbe essere sempre il primo, riguarda la sicurezza: attenzione a controllare che la spina sia in buono stato e ben inserita, attenzione a maneggiarlo con le mani bagnate e ovviamente quando dovete smontarlo per lavarlo fate attenzione a che la spina sia staccata e nessuna delle parti sia in movimento. Non dovete mai permettere ad un bambino di usare da solo l’estrattore di succo Omega VRT352FR, perché potrebbe farsi male o danneggiare l’apparecchio.

Per una pulizia ottimale, potete utilizzare un panno umido sul blocco motore, mentre è meglio lavare il resto dei componenti sotto l’acqua corrente con l’aiuto dello spazzolino in dotazione. Evitate di usare spugne metalliche, perché altrimenti potreste danneggiare gli elementi. Evitate anche che succhi dai colori particolarmente intensi restino a lungo nei contenitori, che ne uscirebbero macchiati per sempre.

Anche con l’uso del filtro a maglie più sottili, resta sempre un po’ di fibra nel succo: consigliamo quindi usare un ulteriore colino a maglie ancora più sottili per avere un succo perfettamente puro. Noi italiano, e soprattutto i bambini, siamo abituati a berlo così, mentre ad esempio nel resto d’Europa è più apprezzato un succo più consistente.

Vantaggi e svantaggi

Come per altri estrattori di succo Omega, anche per il VRT352FR possiamo dire che un primo vantaggio è quello di essere prodotto da un’azienda che da oltre venti anni realizza estrattori di succo e lavora per offrire un succo sempre più salutare, quale che sia la frutta e la verdura spremuta. La presenza di un motore che lavora ad un numero di giri basso, aiuta nel mantenere le sostanze nutritive, che restano presenti anche se il succo viene consumato il giorno dopo.

Un altro vantaggio è il fatto che Omega VRT352FW è prodotto con materiali non contenenti BPA. Se vogliamo entrare nello specifico del meccanismo, è possibile notare altri vantaggi: questo estrattore ha infatti una valvola fusibile di sicurezza che gli permette, anche se viene riempito in maniera eccessiva, di non mettere a rischio né la vostra incolumità né la macchina, perché si spegne automaticamente. A questo punto è sufficiente premere il pulsante di accensione posizionandolo sull’inversione del senso di rotazione e questo gli permetterà di sbloccarsi. Sempre tra i vantaggi c’è la presenza di un filtro più duro e del foro d’uscita della polpa modificato rispetto al precedente modello VRT 330, cosa che permette alla polpa di uscire meglio e di avere un succo leggermente più puro.

Grazie poi all’apertura di riempimento a forma di C potete, a differenza di altri estrattori, mettere parti più grandi di frutta (che non sia eccessivamente dura) e quindi lavorare più velocemente.

Il design è bello, decisamente migliore di altri modelli della stessa azienda, mentre un leggero svantaggio è dato dal prezzo: ovviamente si paga sia la qualità che l’esperienza, ma di questi tempi Omega VRT352 non è decisamente un estrattore di succo economico.

Resta il fatto che si tratta di una macchina utile, dai molti vantaggi, ideale per chi tiene alla propria salute e decide di stare una sterzata verso una vita migliore…ovviamente a livello alimentare!

+ Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo