Sistema di estrazione a freddo


spremitore-freddo-frutta-verdure-vitamine-succhi-casa1Un estrattore di succo a freddo è un dispositivo che consente di ottenere gustosi e salutari succhi di frutta e di verdura, semplicemente partendo dalle materie prime. Il prodotto ottenuto riporta la stessa praticità di un succo di frutta confezionato ma rispetto alla maggior parte dei prodotti industriali ha il vantaggio di utilizzare solo ingredienti selezionati dall’utilizzatore, senza l’aggiunta di additivi di alcun tipo. Il succo ottenuto è quindi un prodotto fresco e salutare, pronto per essere consumato in ogni momento della giornata.

succo-freddo-8Il sistema di estrazione a freddo si differenzia rispetto ad una centrifuga di tipo tradizionale in quanto quest’ultima utilizza per l’estrazione dei succhi una lama metallica che ruotando a forte velocità permette l’ottenimento del succo. Durante questo processo si sviluppano calore ed elettricità, oltre a molta aria, che finiscono per influire negativamente sul prodotto finale. La centrifuga pur permettendo di utilizzare ingredienti freschi, finisce per comprometterne le proprietà nutritive, cosa che invece non accade nel sistema di estrazione a freddo. Questo sistema lavora con una velocità di estrazione generalmente minore rispetto alle centrifughe, permettendo quindi alle sostanze nutritive naturalmente contenute in frutta e verdura di preservarsi al meglio. Infatti molte di esse si deteriorano a temperature anche basse come quelle sviluppate dalle centrifughe. Ciò non avviene invece nel processo di estrazione a freddo. Il diverso sistema di estrazione consente inoltre di aumentare la quantità di succo prodotto grazie al maggior utilizzo della polpa del frutto e di conseguenza la riduzione degli scarti dello stesso.

Un ulteriore vantaggio del sistema di estrazione a freddo è la lentezza notevole dei processi ossidativi che si verificano invece in tempi rapidi con le centrifughe. L’ossidazione è un processo naturale che avviene con il contatto con l’aria ma che contribuisce a rovinare la qualità del succo estratto. Grazie alla modalità di estrazione a freddo, i succhi ottenuti contengono inoltre più fibre rispetto agli altri sistemi, in quanto viene utilizzata una parte maggiore del frutto. La maggiore presenza di fibre è una qualità certamente ricercata nei succhi soprattutto se naturali, per le note proprietà benefiche che queste comportano sull’organismo.

Il succo estratto con sistema di spremitura a freddo mantiene inoltre a lungo la sua freschezza e può essere conservato in frigorifero fino a 48 dopo la spremitura. Questo aspetto rappresenta un notevole vantaggio per gli utilizzatori, che possono quindi avere un succo fresco ogni qual volta lo desiderino senza però sprecare eventuale succo non consumato immediatamente.

Spesso parlando di estrattori di succo si sotto intende che essi siano stati studiati solo per l’utilizzo con la frutta ma il sistema di spremitura a freddo consente invece di utilizzare anche le verdure, comprese quelle a foglia che non possono invece essere inserite in una centrifuga.

Completa la serie dei vantaggi di un estrattore di succo a secco la facilità di pulizia, data innanzitutto dalla minor presenza di scarti della frutta e della verdura ed inoltre dalla struttura della macchina stessa, molto più semplice da pulire rispetto ai prodotti a centrifuga.

Un elemento chiave che caratterizza le varie tipologie di estrattori a freddo è il numero dei giri per minuto. Anche se, solitamente, un numero di giri più elevato consente di estrarre il succo in tempi più rapidi, un succo estratto a velocità ridotte (come 40 giri al minuto) ha un gusto più corposo e una consistenza più omogenea.

Dal punto di vista dei consumi energetici, un estrattore che lavora a meno giri ha solitamente un consumo di energia inferiore rispetto ad uno che lavora a giri maggiori. In entrambi i casi si verifica un risparmio di energia di gran lunga superiore rispetto al funzionamento di una centrifuga che può registrare consumi dieci volte superiori (in base al modello scelto).

Ci sono 2 commenti

Aggiungi il tuo
  1. 2
    Alessia

    Salve,
    non tutti gli estrattori lo permettono ma solitamente si.
    Ovviamente vanno messi solo i chicchi del melograno nell’estrattore.

+ Lascia un commento

torna su