Estrattore di Succo Essenzia (Siquri)

Estrattore di Succo Essenzia (Siquri)


L’abitudine di consumare succhi vivi, come quelli prodotti da Essenzial’estrattore di succo di Coway, sta sempre più prendendo piede. Anzi, c’è chi pensa che questo elettrodomestico non dovrebbe proprio mancare nelle case, per stimolare quel consumo di frutta e verdura che spesso lascia un po’ a desiderare. Essenzia, come altri estrattori della sua categoria, è in grado di mantenere vivi i succhi.

Non sapete cosa significa? Grazie al movimento che compie nello spremere la frutta e la verdura, invece di tagliare ad alta velocità come una centrifuga, non disperde le proprietà essenziali come le vitamine. Una spremitura a freddo, quella di Essenzia, che permette di avere anche mix e cocktail da offrire agli ospiti, comunque ricchi si proprietà antiossidanti. Perché se gustare una spremuta di arancia non solo fa bene all’organismo ma è anche gustosa per il palato, se decidete di bere una spremuta di spinaci o di cavoli, se hanno perso per strada metà delle loro proprietà, significa che il gioco non vale la candela.

Essenzia (che in realtà si chiama JUICEPRESSO CJP-02 ) si presenta quindi come un pratico estrattore di succo verticale, con coclea integrata 3 in uno e dimensioni davvero ridotte, che gli permettono di essere comodamente sistemato sopra il piano di lavoro della cucina.

Estrattore di Succo Essenzia (Siquri)
Vai all'offerta

Confezione

Prima di aprire la confezione per scoprire tutte le particolarità di Essenzia, sveliamo subito un arcano. Ufficialmente questo prodotto si chiama, come abbiamo detto nel paragrafo precedente, JUICEPRESSO CJP-02, ed è il secondo step nell’evoluzione degli estrattori di succo dell’azienda della Corea del Sud Coway. Si posiziona  dopo CJP–01  e prima di CPJ–03. Da non confondere con il suo gemellino uscito a gennaio 2015: mentre l’ Essenzia Green modello 2015 (di cui prossimamente scriveremo una recensione) è totalmente fabbricato in Corea del Sud, il CJP-02 è rosso, a forma piramidale e prodotto in Cina. L’unico distributore per l’Italia è Siquri, per il quale è personalizzata con il nome di Essenzia. Grazie alla distribuzione italiana c’è la possibilità di avere a disposizione pezzi di ricambio e assistenza garantita.

Ed eccoci finalmente all’apertura della scatola: i più amanti dell’ambiente noteranno subito l’assenza del polistirolo e la presenza di cartone riciclabile. I pezzi sono molto pochi: abbiamo la base motore , il gruppo di estrazione e pochi altri componenti.

C’è poi un pratico manuale per l’uso, la manutenzione e la pulizia in lingua  italiana ma soprattutto è presente un interessante ricettario personalizzato per Siquri, che permette di  realizzare gustosissimi succhi di frutta e verdura. Nella precedente versione di Essenzia era stata invece molto apprezzata la presenza del libro di Norman Walker, l’inventore del concetto di succhi vivi. Egli infatti aveva dimostrato come essi perdessero enzimi e sostanze nutritive oltre i 42 gradi ed era importante quindi non elevarne la temperatura.

Componenti

Ma conosciamo più nel dettaglio tutti i componenti che fanno di Essenzia un ottimo estrattore di succhi.

  • Motore DC da 150 W (che permette di fare appena 40 giri al minuto);
  • Brocca per la raccolta del succo realizzata in Tritan con due differenti condotti di scarico: da una parte esce la polpa e dall’altra il succo;
  • Gruppo di estrazione succo con coclea 3 in 1: unisce insieme il filtro, il cestello e la coclea ed è provvista del nuovo sistema EasyBlock che aiuta a cambiare velocemente il filtro;
  • Maglia in acciaio inox con più spessore rispetto al precedente modello;
  • Coperchio con sistema “More Juice System” che permette di avere un succo più limpido con il 30% di fibra in meno, perché in Italia, a differenza ad esempio dei paesi del nord Europa, il succo piace con meno polpa;
  • Pestello;
  • Tappo salvagoccia;
  • recipienti da 1,5 L. per raccolta succo e polpa in plastica;
Estrattore di Succo Essenzia (Siquri)
Vai all'offerta

Scheda tecnica

Marca: Coway
Modello:  Juicepresso CJP-02 (Essenzia)

Specifiche tecniche

Orientamento Verticale
Colori disponibili Rosso, Lime
Peso Prodotto 4,8kg
Peso Confezione 7 Kg
Dimensioni Prodotto  L 15 cm x H 43,5 cm x P 19,4 cm
Tipo di estrazione Estrazione lenta a freddo (Slow Squeezing Cold Press)
Meccanismo di estrazione  Coclea di spremitura modello base 3 in 1
Giri al minuto 40 RPM
Voltaggio 220-240V
Potenza 150W
Frequenza 50 HZ
Lunghezza cavo 1,20 mt
Funzioni Spremitura, mix

 Assemblaggio

Assemblare Essenzia, come per gli altri estrattori di succo della Coway, è davvero di un’estrema semplicità. Innanzitutto potete appoggiare Essenzia su di un piano di lavoro, ben stabile e vicino ad una presa. D’altronde c’è un cavo di 120 centimetri che permette di arrivare facilmente alla presa di corrente più vicina. C’è chi poi lo lascia in un angolo del piano da lavoro: del resto i colori tra cui scegliere lo rendono davvero un bell’oggetto di design. A questo punto agganciate la brocca dove sono presenti le vie di uscita del succo e della polpa e fate perfettamente combaciare gli alloggiamenti con i ganci di plastica. Mettete la coclea, che insieme al blocco motore rappresenta il vero e proprio cuore di Essenzia. Aggiungete la frutta e la verdura, o quello da cui desiderate estrarre il succo e poi chiudete il tappo. A questo punto però il motore di Essenzia si accenderà solo ed esclusivamente se sarà tutto sistemato perfettamente, per garantire la massima sicurezza nei confronti di chi sta per utilizzarlo.

Ora potete realizzare le tante preparazioni contenute nel ricettario di Essenzia: avrete quindi ottimi succhi vivi dalla verdura, ma anche dalla frutta. Che siano a pasta dura o a pasta molle, tutte queste essenze vegetali daranno il meglio si sé. Da una parte la polpa, dall’altra il succo e all’interno dell’estrattore restano le fibre: magari potete riutilizzare anche quelle. Nei minestrori andranno le fibre di verdura, nelle torte quelle della frutta. Ad esempio con la polpa e le fibre della carota, otterrete un’ottima Camilla!

Essenzia è poi in grado di realizzare gradevoli mix e cocktail, mescolando frutta, verdura, spezie, cioccolata e chi più ne ha più ne metta. Non ha altre funzioni, come per esempio altri estrattori della stessa fascia di prezzo, perché la politica aziendale ha preferito concentrare un’unica azione in quest’utile elettrodomestico.

Consigli d’utilizzo

verdeIl primo consiglio da dare riguarda senza dubbio la dimensione dei pezzi di frutta e verdura. Infatti gli alimenti vanni prima ben lavati ma non sbucciati, e poi tagliati in pezzi non troppo grandi. Non è necessario, quando li si inserisce nella bocca dell’estrattore, spingerli con il pestello, che anzi va utilizzato solo in caso di inceppamento.

Se pensate di usare subito l’estrattore Essenzia per un altro succo di tipo differente, potete fare una prima pulizia veloce: versate un bicchiere d’acqua e poi chiudete il tappo e azionate l’estrattore. L’acqua ottenuta potete berla, o innaffiarci le piante: se però avete spremuto ad esempio degli spinaci o altre verdure a foglia,  è comunque il caso di procedere con lo spazzolino. Comunque la pulizia completa si effettua in circa un minuto.

Un altro consiglio è quello, quando possibile, di tritare anche i semini della frutta, perché in essi si trovano molti polifenoli. La frutta va messa in genere con la buccia, ma forse è meglio fare un’eccezione per le arance che rischiano di trasmettere il sapore amaro a tutto il succo. Essenzia riesce a dare il meglio di sé anche con i frutti difficili, come per esempio il melograno, ma anche i famosi aghi di pino, che regalano una grande quantità di vitamina C.

Un ultimo consiglio di uso riguarda le patate: sapevate che è possibile ricavare un succo che in breve si divide tra amido e acqua. L’amido risulta davvero perfetto per essere usato come addensante per zuppe e vellutate.

Vantaggi e svantaggi

Dopo aver conosciuto nei particolari l’estrattore di succo Essenzia, andiamo a concludere con una breve carrellata di vantaggi e svantaggi. Partendo dai primi, possiamo dire che tutte le parti, escluse quelle in metallo, sono in Ulteam, che è 8 volte più resistente della plastica normale.

Per quanto riguarda il consumo di energia elettrica, i 150 W di questo estrattore sono davvero pochi, e permettono di usarlo anche in concomitanza con altri elettrodomestici senza incorrere in nessun problema di sovraccarico.

La coclea  in acciaio 3 in 1 non solo garantisce l’alta qualità del succo, ma permette anche, grazie alle fitte maglie del gruppo spremitura di eliminare una buona quantità di fibre presenti nel succo, ed evitando quindi di dover filtrare di nuovo il tutto.

Il design è pulito e lineare, e grazie ai suoi gradevoli colori si adatta bene all’ambiente cucina, occupando comunque uno spazio minimo.

Da non dimenticare poi la velocità di assemblaggio e di smontaggio, e quindi anche quella di pulizia, che evita (se però non si tratta di verdure a foglia) l’obbligo di ripulire ogni volta accuratamente Essenzia solo perché si cambia frutta o verdura. Altro vantaggio è senza dubbio la dimensione della bocca di alimentazione, che evita di tagliare gli alimenti in pezzi minuscoli per poterli tritare.

Adesso veniamo agli svantaggi: nei succhi, soprattutto in quelli delle verdure a fogli, restano elementi in sospensione, e si forma una schiuma come succede nella centrifuga. Nel caso degli alimenti molli, ripassate lo scarto, perché conserva ancora succo, mentre fate attenzione a quando inserite gli alimenti fibrosi perché la macchina ne soffre e a volte può occludersi la bocca dello scarto.

Essenzia è comunque un estrattore di succo dall’ottimo rapporto qualità prezzo, bello all’occhio e salutare per il fisico!

Ci sono 5 commenti

Aggiungi il tuo
  1. 1
    anna episcopo

    Vorrei acquistarlo ma non riesco a trovare un sito che vende questo articolo . Potete darmi qualche orientamento di come acquistarlo ed il costo? grazie

  2. 3
    annamaria

    ho contattato il team SiQuri poichè sto pensando di acquistare un estrattore di succo, questo mi attirava molto come il suo fratellino juicepresso, ma avevo letto che venivano fabbricati in Cina. Chi mi ha risposto mi ha assicurato che sono made in korea postandomi la foto dell’etichetta, voi dite che sono fatti in cina, vorrei delucidazioni in proposito. grazie

    • 4
      Alessia

      Ciao Annamaria,
      anche noi stiamo aggiornando i testi su alcuni prodotti che hanno cambiato il luogo di assemblaggio, quindi ti confermo che sia l’Essenzia che il Juicepresso sono made in South Korea. Anzi per la precisione l’Essenzia della nostra recensione, il CJP-02, non viene più prodotto da gennaio 2015: ora puoi trovare, come scrivevo nella risposta a Maria, l’Essenzia verde che, come puoi notare, ha cambiato forma (infatti il modello corrisponde al CJP-04, di cui scriveremo una recensione).

+ Lascia un commento